e

Prossimi Appuntamenti

Il Club

Il Rotary

Area riservata ai Soci del Rotary Club San Marino

wwww

28 giugno 2021 Passaggio consegne fra Arnaldo Antonini e Massimo Rastelli, Presidente del Rotary Club di San Marino per l'annata rotariana 2021-22.

 

 

Il Dott. Pio Ugolini Segretario Generale UNAS socio del Rotary Club di San Marino

AAA

Premio Rotary alla Prefessionalità conferito alla prof.ssa Loredana Stefanelli

AA

Premio Rotary alla Professionalità 2021, assegnato quest'anno per riconoscere e testimoniare l'eccellenza nell'ambito della sua attività della Prof.ssa Maria Loredana Stefanelli, attualmente a capo dell'UOC di Medicina Interna Dipartimento Ospedaliero del nostro Ospedale di Stato.

Il presidente del Club per l'annata 2020-2021, Arnaldo Antonini, ha voluto sottolineare come l'attribuzione di questo riconoscimento rappresenti uno dei momenti più significativi dell'annuale attività rotariana.

Con questo riconoscimento, conferito per la prima volta nel 1992 all'indimenticato chirurgo Italo Rossini e giunto quest'anno alla ventesima edizione, il Rotary intende dare risalto all'eccellenza delle persone, riconoscendone i meriti e i traguardi raggiunti ed onorando la loro attività; persone che siano guidate da elevati principi etici, che si siano distinte nell'ambito della loro professione e che diano lustro e prestigio alle Istituzioni ed all'immagine della Repubblica di San Marino, sia a livello locale che internazionale. 

14giugno Righi San Marino

Serata dedicata all'Istituto Musicale Sammarinese con relazione della prof.ssa Alessandra Tosi sul laboratorio e i corsi di Musicagiocando sponsorizzati dal Rotary Club di San Marino

sssss

Paolo Rondelli past President del Club, Giacomo Volpinari Presidente dell' Istituto Musicale Sammarinese e Alessandra Tosi docente, hanno illustrato il progetto MUSICAGIOCANDO che coinvolge oltre 200 bambini da 5 a 9 anni avvicinandoli alla musica e al suo linguaggio in modo creativo e divertente. Un laboratorio di gioco vocale, corporeo e strumentale che coinvolge i bambini facendo loro conoscere le basi del linguaggio musicale non solo ascoltando ma partecipando insieme coinvolti nella teatralità della musica. Il racconto di esperienze vissute con bimbi con problemi che partecipano al progetto con incoraggianti riscontri e progressi hanno emozionato i presenti confermando significato e validità di questi corsi supportati fin dall'inizio dal Rotary Club di San Marino.

8 giugno Il Rotary Club di San Marino con l'ass. Batticinque per le famiglie con problemi di autismo

Ha preso avvio presso la Sala "Il Monte" dell'Ospedale di Stato il corso di Parent Training organizzato dall'associazione BattiCinque con il contributo del Rotary Club San Marino, in collaborazione con il Servizio Minori dell'Istituto Sicurezza Sociale.
Il corso, che si svilupperà in quattro incontri in presenza gestiti dalla Dott.ssa Michela Rossi, si rivolge alle famiglie con persone con disturbi dello spettro autistico e si avvarrà di momenti frontali, supportati da slides e da esempi pratici, ma vuole dare la precedenza alle esperienze dirette delle famiglie, ai loro bisogni concreti, coinvolgendo i corsisti, se lo desiderano (senza forzature e in un clima di rispetto reciproco), in modo applicare la teoria proposta a situazioni reali e nel contempo dare spazio e validazione ai vissuti di ansia, paura, frustrazione, rabbia, che i caregiver possono vivere.
L'associazione BattiCinque, Autismo e disturbi del neurosviluppo, costituitasi nel 2014, ha fra i suoi obiettivi quello di promuovere la formazione delle persone interessate alle problematiche dell'autismo: genitori, educatori, insegnanti, ecc.
La pandemia mondiale partita a febbraio 2020 ha aggravato il carico delle famiglie con persone autistiche, che si sono ritrovate da un giorno all'altro private della possibilità di far frequentare la scuola ai propri bambini e ragazzi e di poter accedere ai centri diurni per le persone adulte. Questa situazione ovviamente ha toccato tutte le persone, ma un individuo autistico può avere maggiori difficoltà nella gestione dei cambiamenti repentini e, anche se ogni famiglia ha cercato di offrire una spiegazione al cambiamento improvviso, attraverso i diversi strumenti a loro disposizione, questo ha comunque generato delle situazioni difficili da affrontare.
"Proprio nel momento in cui cercava di capire come affrontare l'organizzazione di un corso di Parent Training durante la pandemia, BattiCinque è stata contattata dai membri del Rotary Club San Marino che, con grande lungimiranza, avevano deciso di finanziare proprio un progetto di questo tipo", ha riferito il Presidente dell'associazione BattiCinque Fanny Gasperoni.
"Con questo progetto, nato su iniziativa della consorte del Governatore Ing. Natalina Poggi" ha commentato il Presidente del Rotary Club San Marino Arnaldo Antonini "il Rotary ha potuto conoscere da vicino le difficoltà che le famiglie e i centri autismo stavano affrontando durante la pandemia, constatando così l'importanza di finanziare un corso per far diventare i genitori co-educatori ed incentivare le conoscenze specifiche e le tecniche comportamentali per far fronte alle esigenze dei ragazzi affetti da autismo ed affrontare momenti di crisi."

 

3 giugno

Incontro con la Prof. Senatrice Elena Cattaneo che ha illustrato la destinazione per la ricerca scientifica dei fondi raccolti con il Concerto per la Vita 2021. Il progetto avviato dai Rotary Club dell' Area Romagna Sud e San Marino negli anni è stato condiviso e sostenuto da tanti Club service del territorio.

  cc

----------------------

31 maggio -
Riunione n. 1976 "Dante e l'impegno per la Polis" - Ristorante Righi

"Ma fu' io solo ... colui che la difesi a viso aperto" (Inferno X, 91-93) Relatore: Prof.ssa Meris Monti

 

ssss

24 Maggio visita guidata alla Galleria Nazionale di Arte Moderna a cura della dott.ssa Rita Canarezza

ssss

16 maggio

ssss

 

da San Marino con la Fondazione per la Giornata dei Grandi Donatori Italiani

ddd

Il Service sarà destinato al Progetto Autismo (progetto a favore delle famiglie con soggetti autistici) e vedrà anche un sostegno al territorio ed un aiuto alimentare alle famiglie bisognose.
La partecipazione, aperta a Soci, consorti ed amici, prevede un'offerta minima di € 15,00 a fronte della quale sarà inviato alla mail dell'iscritto alla tombola un foglio A4 in formato pdf contenente 3 "cartelle" per partecipare al gioco. Ciascun Club vedrà, tra i propri soci partecipanti all'evento e relativi ospiti, almeno un vincitore per le prime quattro categorie di premi (ambo, terno, quaterna e cinquina) mentre per la tombola sarà previsto un premio unico che sarà assegnato al più fortunato tra tutti i partecipanti (soci dei 6 Club e loro ospiti).

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------

23\3 Il Presidente del Rotary Club di San Marino consegna alla Direttrice del Centro Formazione Professionale cinque computer. La donazione, frutto di un service distrettuale, consentirà al CFP di assegnare questi strumenti multimediali in comodato d'uso agli studenti appartenenti a famiglie bisognose per consentire loro la didattica a distanza.

ss
Di fronte all'aumento ripetuto delle infezioni in Italia, il Distretto Rotary 2072 Emilia Romagna e Repubblica di San Marino, che conta 56 Club Rotary e 28 Club Rotaract si è impegnato per sostenere la risposta al COVID-19 ed alle iniziative di recupero collegate anche con progetti nel campo dell'istruzione. In questa occasione è stato realizzato un progetto che ha previsto l'assegnazione di materiale didattico e attrezzature informatiche.
«Parte attiva delle comunità in cui opera, il Distretto Rotary 2072 dell'Emilia Romagna, si è impegnato nella individuazione delle scuole con un maggior numero di studenti in disagio educativo, spesso appartenenti a famiglie con difficoltà economiche aggravate dalla pandemia. A 30 istituti professionali di secondo grado sono stati distribuiti in questa tranche 225 personal computer, idonei a seguire le lezioni online, modalità introdotta nelle scuole in seguito all'adozione della didattica a distanza a causa dell'emergenza sanitaria, consentendo alle fasce più in difficoltà della popolazione un facile accesso all'istruzione, altrimenti compromesso» dichiara Adriano Maestri, Governatore del Distretto. Con questo progetto si è privilegiato l'ambito dell'istruzione: la scuola è il luogo dove le disuguaglianze sociali emergono in modo più evidente. Per questo, come rotariani, abbiamo il dovere di offrire pari opportunità per l'inclusione nel sistema scolastico, a maggior ragione in questo periodo in cui la didattica torna a svolgersi prevalentemente con modalità telematiche. Questo è il principio imprescindibile su cui abbiamo lavorato in queste settimane difficili. Grazie alla collaborazione con gli Uffici Scolastici Regionali in Emilia Romagna e con il Centro di Formazione Professionale della Repubblica di San Marino abbiamo effettuato un capillare monitoraggio per capire quali fossero le situazioni più difficoltose. Grazie a questo progetto siamo stati in grado di consegnare agli istituti scolastici, personal computer dotati di software all'avanguardia, che permetteranno agli studenti di seguire al meglio le lezioni online».
«E' con grande soddisfazione che il Club Rotary di San Marino ha consegnato al Centro di Formazione Professionale n.5 personal computer e abbiamo ricevuto un forte apprezzamento dalla Direzione scolastica per l'aiuto che diamo nel favorire la didattica a distanza anche ai ragazzi appartenenti a famiglie in difficoltà. Queste apparecchiature saranno comunque un'utile compendio anche in futuro per le loro caratteristiche tecniche innovative, commenta Arnaldo Antonini Presidente del Club sammarinese»

----------------------------------------------------------------------

Fiumi un patrimonio da salvaguardare.Fai la cosa giusta!

https://www.youtube.com/watch?v=MmsKAC-qV7M

aaaa

rr

qq

Giovedì 4 marzo torna il Concerto per la Vita, nona edizione del progetto avviato dai Rotary Club del territorio e negli anni condiviso e sostenuto da tanti altri club services per raccogliere fondi da destinare all'attività di ricerca scientifica nel campo delle malattie neurodegenerative, in particolare la Corea di Hungtington, condotta dalla Prof.ssa Elena Cattaneo.
Il concerto in questi anni ha superato quota 100mila euro di fondi raccolti per finanziare borse di studio destinate in accordo con la Prof.ssa Cattaneo alle varie strutture a lei collegate nel lavoro di ricerca. Quest'anno i fondi saranno destinati al team della dott.ssa Vincenza Colonna, dell'Istituto di Genetica e Biofisica del CNR di Napoli.

L'evento avrà inizio alle 19.00 al Teatro Galli,  senza pubblico, reso gentilmente disponibile dal Comune di Rimini e sarà presentato da Patrizia Deitos. In avvio, l'intervento della Prof.ssa Elena Cattaneo che ci informerà dei successi compiuti dalla ricerca scientifica negli ultimi mesi, e i saluti delle autorità. Questa prima parte sarà trasmessa in diretta sulle pagine Facebook di Rimini Classica e San Marino RTV. A seguire, alle 20.00 il concerto in diretta sui canali di  San Marino RTV, sul digitale terrestre (ch73), sulla piattaforma satellitare di SKY (ch520) e quella TvSat (ch93).

Sul palco il grande spettacolo della Traviata, dal melodramma in tre atti di Francesco Maria Piave e musica di Giuseppe Verdi. Le trascrizioni musicali, il testo e la voce narrante a cura del direttore Noris Borgogelli.
Violetta Valery sarà il soprano Giorgia Paci, Alfredo Germont sarà il tenore Vassily Solodkyy, mentre Giorgio Germont il baritono Luca Grassi. Intorno a loro l'orchestra da camera Rimini Classica.

Il progetto proposto al Concerto per la Vita segue una semplice e collaudata formula, sempre molto avvincente ed efficace: assieme alla presenza dei tre protagonisti dell'opera, verrà raccontata, suonata e cantata l'impossibile e struggente storia d'amore fra i due protagonisti.
Le pagine musicali più note e significative del capolavoro verdiano, accompagnate da un piccolo ensemble strumentale, verranno intervallate da momenti narrati di raccordo fra i vari numeri musicali. Una versione agile e accattivante con un'ampia selezione dell'opera, trascritta musicalmente e corredata da un testo ad opera di Noris Borgogelli che, in circa 80 minuti, permetterà di seguire la vicenda in modo coinvolgente ed appassionato.

Il pubblico sarà sensibilizzato dall'hashtag #RicaricalaRicerca, e potrà contribuire donando una somma a piacimento seguendo queste indicazioni :

- Bonifico al conto corrente intestato Rimini Classica avente Iban IT69G0899524207000090009055 causale "Liberalita' per Concerto per la Vita"

- Invio di denaro tramite Paypal all'account riminiclassica@gmail.com con messaggio "Liberalita' per Concerto per la Vita"

- Sul sito Liveticket tramite carta di credito o paypal all'indirizzo

https://www.liveticket.it/evento.aspx?Id=307028&&CallingPageUrl=https%3a%2f%2fwww.liveticket.it%2fricerca_eventi.aspx%3fId%3d8444%26Testo%3dtraviata&InstantBuy=1#ancWizard

- Presso i punti vendita Liveticket di Rimini, Eni Station in Via Marecchiese 284 o Tabaccheria Pruccoli Viale Vespucci 69 anche per contanti.

Ricarica anche tu la ricerca!

---------------------------------------------

Lunedì 15 febbraio
serata on line 1965 Relatore: avv. Kristina Pardalos - Zoom Meeting
"Il ruolo del Giudice della Corte Europea dei diritti dell'Uomo - esperienze e temi etico-morali"

sss

nt

Nuove divise per la Federazione Sammarinese Sport Speciali donate dal Rotary Club San Marino

Giovedì 4 febbraio 2021 Sala Consigliare del Palazzo Pubblico il Rotary Club San Marino e la Federazione Sammarinese Sport Speciali sono stati ricevuti in udienza dai Capitani Reggenti Alessandro Cardelli e Mirko Dolcini.
"Segnali importanti che rappresentano la sensibilità a tutto tondo del nostro paese". Così il Segretario di Stato allo Sport Teodoro Lonfernini ha sottolineato il gesto compiuto dal Rotary Club San Marino nei confronti della Federazione Sammarinese Sport Speciali. Le nuove divise donate ai coach della Federazione permetteranno di presentarsi ad eventi nazionali ed internazionali rappresentando al meglio la Repubblica.
Il Presidente del Rotary San Marino Arnaldo Antonini ringraziando la Reggenza per l'opportunità, ha tracciato una breve storia del Club e messo in luce le principali attività e le numerosissime azioni umanitarie dedicate a San Marino: dal progetto "Tutta un'altra Musica" per l'Istituto Musicale Sammarinese ai "Soggiorni in autonomia - chiavi di casa" per soggetti disabili, il finanziamento del Centro Rieducazione Psicomotoria di Cailungo, il progetto "Adesso e dopo di noi" lavoro e alloggio per persone sammarinesi con disabilità, il progetto "Tactilia" uno strumento di inclusione per i visitatori non vedenti, il progetto "Emergenza Sanitaria" con la fornitura di un apparato utile per la terapia AntiCovid,  il "Service di Natale", un aiuto concreto alle famiglie sammarinesi in gravi difficoltà economiche.
Antonini ha anche ricordato il Premio Belluzzi e il Premio Rotary assegnati agli allievi sammarinesi diplomati con il massimo dei voti e il Premio alla Professionalità, che conferiscono lustro e prestigio alle istituzioni e all'immagine della Repubblica; ha concluso rivolgendosi al Presidente Filiberto Felici e a Paola Carinato allenatrice e Direttore Tecnico della FSSS affermando che il service di oggi è motivato dal pensiero e dallo spirito che anima la Federazione, i medesimi di quelli del Rotary: la voglia di stare insieme, di servire e di dare impegno e sostegno ad importanti progetti sociali.

qqq

 

ssss

lunedì 1 febbraio serata on line 1964 per soci e ospiti:

"L'ambiente marino centro di gravità geopolitico ed economico" - Zoom Meeting

Relatore: Ammiraglio Roberto Camerini

 

11 gennaio - 21:00
serata on line n. 1962: "Covid19. Vaccino per tutti? Il caso dell'Africa" - Zoom Meeting

sottotitolo "Le disuguaglianze crescenti".

Relatore dott. Giovanni Putoto.

Il dott. Giovanni Putoto è medico e responsabile della programmazione e della ricerca di Medici con l'Africa CUAMM. Ha coordinato numerosi progetti in Uganda (1988-1994), Rwanda (1995 e 1997) e Kosovo (1999). In Italia è stato a capo del Dipartimento dei progetti internazionali dell'ospedale di Padova (1998-2011). Il suo impegno si è concentrato principalmente negli studi per il controllo di HIV, tubercolosi e malaria e nel rafforzamento del sistema sanitario nei Paesi in via di sviluppo.

 

ggg

Un nuovissimo emogasanalizzatore è stato donato all'Istituto per la Sicurezza Sociale dal Rotary Club San Marino.
L'emogasanalizzatore è uno strumento che consente di controllare in maniera molto celere la quantità di gas disciolti nel sangue come ossigeno e anidride carbonica. Si tratta di parametri molto importanti da tenere sotto controllo soprattutto nei casi di patologie respiratorie.
La nuova apparecchiatura, scelta tra i modelli più all'avanguardia presenti sul mercato, è già da alcuni mesi nel reparto di Terapia Intensiva, dove l'indagine emoganalitica viene effettuata con estrema frequenza, specie sui pazienti con infezione da Covid-19, e dove i parametri della emogasanalisi costituiscono un monitoraggio costante e preziosissimo sul piano clinico.
Tale strumentazione consente di ricevere i risultati entro un minuto dal prelievo di sangue. L'apparecchio già presente in Terapia intensiva, con l'arrivo di quello nuovo, è stato spostato nel reparto Covid, per consentire anche qui i controlli e i monitoraggi sui pazienti ricoverati in Ospedale.
Questa mattina, all'Ospedale di Stato si è svolto un breve momento di ringraziamento per la donazione, alla presenza del Comitato Esecutivo ISS, del Responsabile della Terapia Intensiva, dei rappresentanti della Segreteria di Stato alla Sanità e una delegazione del Rotary Club San Marino guidata dall'Ing. Franco Capicchioni in rappresentanza del Presidente Antonini.
Il Comitato Esecutivo, a nome di tutto l'Istituto per la Sicurezza Sociale, ha espresso vivo ringraziamento al Rotary per l'importante donazione dell'emogas analizzatore, già operativo e utilizzato in reparto fin dai primi momenti.

 

Il Rotary Club San Marino dona carte prepagate Conad alla Caritas Diocesana

Aderendo a un progetto proposto dal Governatore Adriano Maestri e coordinato dal Distretto Rotary 2072 (Emilia Romagna e San Marino), che ha messo a disposizione oltre 170mila euro per consentire alle famiglie in gravi difficoltà economiche, in seguito alla pandemia, di trascorrere un Natale più sereno, grazie alla donazione di oltre 4.000 carte prepagate emesse da Conad, il Rotary Club San Marino ha donato ai referenti delle Caritas Diocesana 88 carte prepagate Conad, del valore di 50 euro ciascuna, a cui si aggiungerà alle casse un ulteriore sconto Conad del 10%, per un valore totale di 55 euro per ciascuna carta. La carta Conad, appositamente realizzata per questo progetto di aiuto, è utilizzabile per l'acquisto di una vasta gamma di prodotti alimentari e di prima necessità Conad, garantendo così la maggior quantità di cibo di qualità, ed è accompagnata da una lettera che, oltre a specificare le modalità di utilizzo, spiega anche il progetto del Rotary.
"Questa donazione fa parte di una serie di iniziative a favore del nostro territorio", ha spiegato il Presidente del Rotary Club San Marino, Arnaldo Antonini. "Con uno stanziamento del Club, al quale si è aggiunto un contributo aggiuntivo del 10% da parte del Distretto, il Rotary Club San Marino ha deciso di portare un aiuto a quelle famiglie del territorio che sono state colpite dagli effetti della pandemia."
I referenti della Caritas diocesana, ringraziando per il lodevole gesto, si sono presi l'incarico di distribuire le carte prepagate alle famiglie bisognose del nostro territorio, il cui numero è notevolmente aumentato negli ultimi mesi. cfc

9\12 in videoconferenza peer soci ed ospiti

Prof. Valerio Melandri "Il fundraising in 45 minuti"

wwww

 

26\10 Rist. La Fratta e in videoconferenza per i soci

qss

wwww

"San Marino Green Festival: L'importanza di essere piccoli"
Gabriele Geminiani, organizzatore San Marino Green Festival

E' stata una serata dedicata all'ambiente e alla cultura della sostenibilità, l'appuntamento conviviale del Rotary Club San Marino di lunedì scorso, che ha avuto come ospite Gabriele Geminiani, ideatore del San Marino Green Festival. Al Presidente Arnaldo Antonini il compito di presentare Geminiani, figura eclettica che ha trascorsi che spaziano dal mondo dell'arte a quello della medicina veterinaria, dall'editoria al packaging, sua l'ideazione di progetti legati al territorio e alla sua memoria come il Cippo di Montepulito e i Quaderni di emigrazione sammarinese. "Il festival va considerato come un enzima in grado di catalizzare il dialogo fra i diversi attori del cambiamento in tema di sostenibilità - ha detto in apertura il relatore – e se istituzioni, multiutility, aziende e cittadini hanno modo di interconnettersi, la velocità nel conseguire gli obiettivi aumenta sensibilmente." Nella serata in cui il grosso del pubblico era collegato in modalità digitale, si è parlato molto di territorio e turismo sostenibile, ma anche di energie e risorse rinnovabili. Ma si è anche discusso sul ruolo che arte e creatività, elementi portanti del San Marino Green Festival, hanno quali strumenti di comunicazione e nel favorire la partecipazione del pubblico, specie di quello più giovane e delle scuole. Una serata, quella di lunedì, che segna un iniziale ma promettente sodalizio fra il Club sammarinese che del green si è fatto più volte portabandiera e Gabriele Geminiani, che del green e della sua crescente rete di relazioni, sta facendo un vero e proprio progetto di vita.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

19\10 Rist. Righi e in collegamento in videoconferenza per i soci

Il presidente Milva Ceccoli e il Segretario Patrizia Carlini della Fondazione Centro Anch'io

presentano il progetto "Soggiorni in autonomia - chiavi di casa" orientato al raggiungimento di una vita indipendente per i ragazzi disabili. Già in passato il Rotary Club di San Marinon aveva contribuito con diversi progetti verso le disabilità sul territorio, come ad esempio l'importante realizzazione della piscina per il Centro di Educazione Psicomotoria (CEP) di Cailungo, finanziando completamente l'intera costruzione. Ora il Club continua a supportare "Adesso e dopo di Noi" che ha L'obiettivo principale di creare opportunità di lavoro e alloggio a persone sammarinesi con disabilità, affrontando il tema particolarmente attuale del "dopo di noi", la situazione che i genitori o famigliari si trovano ad affrontare pensando a quando non ci saranno più, per accudire e aiutare i propri figli.ww

 

ddd

La scomparsa di Sante Canducci: il cordoglio del Rotary Club San Marino.
"Presidente, il Consiglio Direttivo ed i Soci del Rotary Club San Marino, profondamente addolorati per la scomparsa del Socio PHF Dott. Sante Canducci, già Presidente del Club e Governatore del Distretto 2070, vogliono ricordare l'intelligenza, la passione e la sensibilità che lo hanno sempre guidato in ogni rapporto umano e professionale, lo indicano ad esempio per l'altissimo profilo etico e morale, espressione dei valori fondanti del Rotary, ne ricordano il grande impegno e il rilevante contributo offerti al nostro Club ed al Rotary International, rimpiangono addolorati l'amico sincero e porgono alla moglie Maria Grazia, ai figli Filippo e Giuseppe ed ai familiari tutti le più sentite e profonde condoglianze"

 

7 ottobre Visita del Governatore del Distretto 2072 Adriano Maestri

Durante la conviviale la Consorte del Governatore, Ing. Natalina Poggi ha presentato del suo progetto distrettuale in collaborazione col Rotaract.jj

 

L'avv. Alessandro Stolfi nuovo Socio del Rotary Club di San Marino.

2222

TACTILIA è uno spazio accessibile a visitatori con disabilità visive, uditive e motorie nel centro storico patrimonio UNESCO

ww

Con il contributo del Rotary Club di San Marino si arricchisce di un nuovo pannello, il "Profilo del Monte Titano" inaugurato oggi 26settembre 2020.

 

14 settembre La Fratta San Marino
wwww

Premio Rotary 2020-

Maturità conseguita con il massimo dei voti nelle Scuole Secondarie Sammarinesi

Il Presidente del Rotary Club di San Marino Arnaldo Antonini con il Dirigente Scolastico Prof. Giacomo Esposito, il Segretario di Stato per l'Istruzione e Cultura Andrea Belluzzi, il Magnifico Rettore dell'Università degli Studi della Repubblica di San Marino Corrado Petrocelli e la vice-Presidente del Rotaract Club San Marino Maddalena Muccioli hanno salutato gli studenti della Scuola Secondaria Superiore, premiati per aver conseguito la maturità con il massimo dei voti.

Nel corso della serata, il Prof. Giacomo Esposito ha sottolineato l'importanza del giorno scelto per la premiazione, coincidente con l'inizio del nuovo anno scolastico dopo la lunga assenza della didattica in presenza causata dalla pandemia. 
Il Segretario Belluzzi nel suo intervento di saluto ha ringraziato il Rotary per il sostegno e il riconoscimento che da tanti anni attribuisce agli studenti più meritevoli, premiandone i risultati e l'impegno. 
Il Magnifico Rettore nella sua relazione ha spiegato l'importanza di un ritorno alla multidisciplinarità nei percorsi di studio universitari, affiancando l'etica alla scienza per formare cittadini consapevoli e pronti ad affrontare le sfide non solo lavorative ma anche civiche che incontreranno. Sottolineata anche l'importanza avuta negli ultimi mesi dalla didattica a distanza, che se da un lato ha permesso di continuare le lezioni, dall'altro ha fatto emergere con forza le disuguaglianze che ancora esistono a San Marino e in Italia, tra chi ha un computer per ogni componente della famiglia e chi non se ne può permettere neanche uno, tra chi abita in una zona servita dalla banda larga e chi no, tra le scuole dotate di strumentazione tecnologica e quelle che ne sono prive.

La serata si è conclusa con la consegna degli attestati agli studenti da parte del Presidente Arnaldo Antonini, con l'augurio di realizzare i progetti e gli obiettivi illustrati da ciascuno.


 

 Premio Rotary 2020
 Riservato ai maturati nei Licei della Rep.di San Marino con il punteggio massimo
 
 Nicolò Gasperini (100 e lode) Liceo Classico
 Agata Marasso (100) Liceo Classico
 Sofia Battistini (100) Liceo Classico
 
 Elisa Guidi (100) Liceo Economico
 Rebecca Vivoli (100 e lode) Liceo Economico
 Matteo Mazzini (100) Liceo Economico
 
 Maria Zanotti (100). Liceo Linguistico
 Debora Gentili (100 e lode) Liceo Linguistico
 Chiara Guidi (100 e lode) Liceo Linguistico
 Francesca Moretti (100) Liceo Linguistico
 
 Brian Sebastiani (100) Liceo Scientifico
 Elia Battistini (100 e lode) Liceo Scientifico
 Riccardo Salucci (100) Liceo Scientifico
 Veronica Gasperoni (100) Liceo Scientifico
 Luca Gabrielli (100 e lode) Liceo Scientifico
 Melissa Pelliccioni (100) Liceo Scientifico
 Martina Zonzini (100 e lode). Liceo Scientifico

 

31 agosto Club Nautico Rimini

 "La mia Mini Transat 6,50" regata oceanica in Solitario.

Relatore: Luca Rosetti

222

 

 

Giulia Magnani Rappresentante Distrettuale del Rotaract

aaa

Giulia Magnani Rappresentante Distrettuale del Rotaract.
Lo scorso 11 luglio si è tenuta a San Marino l'Assemblea del Distretto Rotaract 2072.
Durante i lavori dell'Assemblea ha avuto luogo anche l'elezione del Rappresentante Distrettuale (analogo del Governatore per il Rotary) del Distretto Rotaract 2072 per l'annata 2021/2022. I rappresentanti dei Rotaract Club di Emilia Romagna e San Marino hanno votato all'unanimità Giulia Magnani del Rotaract Club Repubblica di San Marino.
E' per tutti noi un motivo di grande orgoglio vedere assegnato a Giulia questo importante incarico, con la certezza che saprà affrontarlo al meglio, visti il suo impegno e i risultati conseguiti come socio e presidente del Rotaract San Marino e nei precedenti incarichi distrettuali dalla stessa ricoperti.
Ulteriore motivo di soddisfazione è avere per la prima volta un socio del nostro Rotaract Club alla guida del Distretto.

 

14 luglio Grand Hotel Rimini

interclub con Rotary Club Rimini Riviera e Rotary Club Riccione Cattolica

ee

 

On. Claudio Martelli

"Avanti Politica! Giustizia, Covid, Europa, economia, grandi opere... dov'è finito il protagonismo dei rappresentanti del popolo?" La serata condotta da Cesare Trevisani, socio del Rotary Club Rimini Riviera .

 

7 luglio Centro Congressi Kursaal

Il Governatore del Distretto 2072 Adriano Maestri inizia con il Club di San Marino le visite ai Clubs. L'incontro con i dirigenti del Club di San Marino ha consentito di valutare i programmi della nuova annata rotariana 2020-21 presieduta da Arnaldo Antonini. Erano presenti i nuovi Soci e rappresentanti del Rotaract.ee

26\6 Righi San Marino

Passaggio di consegne da Paolo Rondelli a Arnaldo Antonini nuovo

Presidente del Rotary Club San Marino 2020-21

aaaa

Venerdì 26 giugno 2020, in una suggestiva cerimonia tenutasi al Ristorante Righi, nella bella cornice di Piazza della Libertà, alla presenza dei soci, familiari e amici, è avvenuto il passaggio del collare da Paolo Rondelli a Arnaldo Antonini, presidente per l'anno rotariano 2020-2021 del Rotary Club San Marino.

Il Presidente uscente Rondelli ha ricordato le attività fatte in corso d'anno che, seppur interrotte dall'emergenza Covid19, hanno portato a un positivo incremento della partecipazione dei soci alle iniziative del club, raggiungendo la massima presenza percentuale da qualche anno a questa parte, durante la Cena degli Auguri. Proprio questa serata ha visto il successo dell'asta benefica con la raccolta di ben 5.600 euro che sono andati a finanziare progetti sul territorio oltre che a consentire un importante contributo al progetto consorti della Signora Andrisano.

"Sarà un anno molto impegnativo e non facile – ha spiegato Antonini nel suo discorso di insediamento – ma sono certo, grazie alla collaborazione di tutti i soci, che il nostro Club continuerà ad essere un punto di riferimento affermato e riconosciuto tra le locali associazioni di servizio a favore della comunità".

La serata si è conclusa con il tradizionale passaggio del martello e suono della campana a due mani, dando appuntamento ai soci all'Assemblea del 2 luglio, in cui il presidente Antonini  illustrerà il programma dell'annata in vista dell'importante incontro con il Governatore distrettuale Adriano Maestri, in programma il 7 luglio.

 

"Il Consiglio Direttivo del Rotary Club San Marino, riunito per via telematica, ha deliberato di contribuire alle raccolte fondi attualmente in corso in Repubblica per l'emergenza coronavirus".

Ne dà notizia la stessa organizzazione, con un comunicato a firma del presidente Paolo Rondelli, che precisa: "In particolare il Rotary Club contribuirà alla sottoscrizione #StiamoUnitiMutuamenteSolidali aperta da Società Unione Mutuo Soccorso con il conto corrente, intestato a SUMS presso Cassa di Risparmio, con IBAN SM34U0606709808000080101601, che raccoglie fondi per l'Istituto Sicurezza Sociale, con cui acquistare Farmaci, Macchinari, Dispositivi di protezione per fronteggiare l'emergenza.

Proprio in un momento di emergenza come questo i club di servizio, categoria a cui il Rotary Club appartiene, possono dimostrare di essere parte attiva della comunità in cui operano e adoperarsi affinché la nostra società, nel caso specifico la nostra Repubblica, possa essere unita nel momento del bisogno. Proprio per questo motivo il Club ha deciso di non aprire una ulteriore sottoscrizione, ma di partecipare a una di quelle già attive, con lo scopo di fornire il proprio contributo per un progetto più grande. Proprio il Presidente Rotary international, Mark Maloney, stamane ha scritto ai Presidenti dei Club: "Questa è una sfida senza precedenti per tutti noi, ma rappresenta anche un'opportunità per i Rotariani per trovare dei modi nuovi e significativi per guidare individui e comunità a connettersi per fare del bene nel mondo. Non siamo mai stati più orgogliosi di far parte di un'organizzazione che fa così tanto per proteggere e rendere più forti le nostre comunità, a livello locale e internazionale."

Il Rotary Club San Marino invita quindi tutti, a partire dai suoi soci, a contribuire in questo momento a una delle raccolte fondi attive attualmente sul territorio, perché uniti si vince".

 

15\ Righi San Marino

Riprendono le conviviali rotariane in presenza

"L'innovazione nell'architettura - la sottile linea verde della sostenibilità"

Relatore: arch. Enrico Muscioni

ggg

Ingresso nuovo socio dott. Filippo Francini

ggg

 

10\2 Righi San Marino

"Achille Wildi. L'ultimo autotitratto"

ssss


Elio Giuliani giornalista, presidente del Circolo della Stampa di Pesaro,esperto e collezionista di arte pesarese ha raccontato al Rotary Club la straordinaria storia di Achille Wildi, ceramista,illustratore e pittore. Wildi ha lavorato anche a San Marino presso Ceramica Masi e Marmaca. Con Wilfredo Carlin, uno dei titolari della manifattura sammarinese ha intrapreso negli anni cinquanta un lungo viaggio ad Haiti e negli Stati Uniti per promuovere i loro prodotti. Del viaggio Elio Giuliani ha reperito in maniera rocambolesca una raccolta di disegni in due volumi,uno straordinario diario per immagini. Abbiamo avuto il piacere e l'onore di sfogliare questi disegni che anticipano la graphic novel,il racconto tramite fumetto. A San Marino, Wildi era conosciuto ed apprezzato.Ha lasciando diverse opere che ora hanno valutazioni ingenti. Mori suicida nel febbraio 1975 con un colpo di pistola davanti ad uno specchio: l'ultimo autoritratto.

 

qqvqE

17\1 Righi San Marino

Visita del Console Generale degli Stati Uniti d'America a Firenze Benjamin V. Wolhauer

d

visita del Console Generale degli Stati Uniti d'America a Firenze Benjamin V. Wolhauer, il quale, alla presenza anche del Segretario di Stato per gli Affari Esteri della Repubblica di San Marino, On. Luca Beccari e dell'Ambasciatore d'Italia a San Marino, S.E. Guido Cerboni, accompagnati rispettivamente dalle Signore Anna e Caterina, ha ampiamente relazionato sulle linee di politiche estera statunitense, con particolare riguardo ai rapporti con l'Unione Europea, con la Federazione Russa e con la Cina. Il Console ha così avuto modo, in una precisa e dettagliata relazione, di illustrare ai presenti la complessità di alcuni scenari di geopolitica che spesso conosciamo solo da ciò che viene presentato dagli organi di informazione, anche confrontandosi con i soci sulle nuove sfide che la comunità democratica occidentale sta affrontando in questi anni, in primis la Cybersecurity. Nel corso della serata non sono mancati apprezzamenti alla lunga storia di amicizia fra San Marino e Stati Uniti, che si fonda sullo scambio di note con il Presidente Lincoln e progredisce ancora oggi grazie ai numerosi cittadini sammarinesi e statunitensi che operano e lavorano nei due Paesi, e grazie alla collaborazione e al dialogo costruttivo che le due amministrazioni mantengono costante negli organismi internazionali.

 

20\1 Righi San Marino

"La vera storia della Uno Bianca - La cattura dei fratelli Savi e della loro banda"

relatore: Luciano Baglioni - Sostituto Commissario della Polizia di Stato

sss

La banda della Uno bianca fu una organizzazione criminale  che ha operato in particolare nella regione Emilia Romagna che tra il 1987 e 1994 commise 103 crimini, soprattutto rapine a mano armata, provocando la morte di 24 persone e il ferimento di altre 102. Nella serata Rotariana ne ha parlato Luciano Baglioni commissario che riuscì con grande sagacia, determinazione e coraggio a individuare i responsabili, i fratelli Savi, poliziotti in servizio.

il magistrato di Rimini Daniele Paci costituì un pool di investigatori per risolvere il caso, dopo 7 anni di omicidi e crimini ancora senza un colpevole reale, nonostante un grande numero di arresti nel corso degli anni precedenti, poi dimostratisi errati e fuorvianti.Il pool inizialmente non riuscì ad ottenere molto, solo la ricostruzione di un identikit di un bandito, registrato a volto scoperto durante la rapina in banca del 3 marzo 1994 . Verso la metà del1994 il pool dei magistrati riminesi fu sciolto e la direzione delle indagini consegnata ad un pool di magistrati a Roma.

Due poliziotti della Questura di Rimini, L'Ispettore Luciano Baglioni e il Sovraintendente Pietro Costanza, che avevano collaborato con l'appena disciolto pool di magistrati riminesi, chiesero alla procura che il lavoro del pool riminese non venisse perso ed avviarono delle indagini autonome, volte a scoprire i componenti della banda della Uno bianca e, ottenuto il permesso dal procuratore di Rimini, cominciarono a dedicarsi praticamente a tempo pieno alle loro indagini mettendo in atto appostamenti, ricerche, controlli agli istituti di credito rapinati e cercando di capire le modalità operative della banda. 

Il racconto avvincente dell'indagine che ha consentito di sconfiggere questa efferrata banda di criminali è stato seguito dai presenti con partecipazione e alla fine salutato con una "standing ovation" molto significativa verso i due Poliziotti presenti alla serata, Baglioni e Costanza.

 

 

13 \1 Righi San Marino

Alberto Malfitano "il governo dell' acqua"

eee

Il prof. Alberto Malfitano ricercatore di Storia contemporanea ha raccontato nella conviviale rotariana

la storia di Romagna Acque-Societa delle Fonti, l'azienda pubblica che fornisce alla Romagna

e alla Repubblica di San Marino il bene primario per eccellenza:l'acqua.

wwww

 

ffff

2 dicembre Museo di Stato San Marino

visita guidata da Stefania Leardini alla Mostra delle bottiglie in ceramica

esemplari dalla raccolta Fondazione Cino Mularoni.

"durante gli anni Cinquanta Sessanta del secolo scorso, le creazioni ceramiche delle officine sammarinesi raggiundero liveli di tale eccellenza da distinguersi e da imporsi sui mercati di mezzo mondo. Artisti,imprenditori, designer e centinaia di abili artefici approntarono un vasto e articolato campionario di aggraziati oggetti d'uso e da collezione: gadget pubblicitari,posacenere,souvenir,bibelot,componenti di arredo, nonchè piccole e grandi bottiglie" (dal catalogo della Mostra a cura di Emanuele Gaudenzi)

v

lunedì 4 novembre

Messa in commemorazione dei defunti rotariani - Chiesa parrocchiale di Borgo Maggiore

a seguire conviviale n. 1936 "Tribunale ecclesiastico e Sacra Rota" relatore Don Marco Scandelli - Antica Trattoria Ugolini

 

q

21 ottobre Righi San Marino

 

  zt

Daniela Mina entra ufficialmente nel Rotary Club di San Marino

  "Il corpo e l'arte, armonia e patologia" -

Dott.ssa Cristina Franchini, Past President Rotary Eclub2072 - Medico Ortopedico specializzato in Médecine des Art

con la partecipazione del Prof. Paolo Santi, direttore dell'Istituto Musicale Sammarinese e di Insegnanti dell'Istituto.

222

 

 

7 ottobre Rist Righi San Marino

Paolo Rossi riceve dal past President del Rotary Club di San Marino Maria Selva

il Paul Harris Fellow meritato riconoscimento per la qualità del suo impegno per il nostro Club

eee

 

"Giovani Avvocati e professione legale"

Relatore: Avv. Christian Guidi, Presidente

AIGA Rimini e Membro Dipartimento Nazionale AIGA Fondi EU

de

 

 

1° Ottobre

S.E. Mariella Mularoni giura nell'assumere la suprema Magistratura della Repubblica (fotoMW)

eee

Rotariani sammarinesi all'insediamento della Reggenza

 

33

27 settembre Righi San Marino

Relatore Ten.Col. Enrico Gasparini "L'Accademia Militare di Modena - L'importanza dell'istituzione".

un brillante excursus sull' L'Accademia Militare di Modena che è l'unico Istituto di formazione di base per gli Ufficiali

in servizio permanente dell'Esercito e dell'Arma dei Carabinieri.

 

aaaa

 

qqqq

 

 

Mariella Mularoni, un Capo di Stato Rotariano
In data 16 settembre 2019 il Rotary Club San Marino ha avuto la sua tradizionale conviviale del lunedì, ma già all'arrivo si è percepito che non sarebbe stata una serata come le altre.
Il Presidente Paolo Rondelli in apertura ha infatti esordito con una notizia di grande significato per il Club: la socia Mariella Mularoni da poco più di un'ora era stata eletta dal Consiglio Grande e Generale, il Parlamento Sammarinese, Capitano Reggente della Repubblica per il semestre 1° ottobre 2019 – 1° aprile 2020. Quindi un Capo di Stato Rotariana, la prima donna del Rotary Club di San Marino che diviene Capo di Stato mentre è, appunto socia.
Fra le fila del Club anche un'altra socia ha ricoperto la Suprema Magistratura Sammarinese, Maria Luisa Berti, ma un paio di anni prima del suo ingresso nella grande famiglia Rotary, che quindi continua a dare un grande contributo di professionalità e dedizione alla comunità della Repubblica.
Alla socia Mariella Mularoni quindi un caloroso augurio per il proprio mandato che, seppur breve come da tradizione, sarà estremamente impegnativo e dovrà gestire una difficile crisi politica e una congiuntura economica con passaggi che dovranno caratterizzare il cammino della Repubblica del Titano negli anni a venire.
L'appuntamento per tutti i Rotariani è per la mattina di martedì 1° ottobre 2019, in Piazza della Libertà in Centro Storico a San Marino dalle ore 10:30, per seguire le fasi della suggestiva cerimonia di investitura che perpetua il rituale tardomedievale, e fare sentire la partecipazione della grande comunità rotariana, perché "il Rotary connette il mondo".

 

 

7 settembre La Fratta San Marino

Premio Rotary 2019- Maturità conseguita con il massimo dei voti

nelle Scuole Secondarie Sammarinesi

Il Presidente del Rotary Club di San Marino Paolo Rondelli con il Dirigente Scolastico Prof. Giacomo Esposito e la Presidente del Rotaract Sara Guerra hanno salutato gli studenti della Scuola Secondaria Superiore, premiati per aver conseguito la maturità con il massimo dei voti.
Gli ottimi studenti di oggi rappresentano una formidabile promessa per il futuro, non solo perché saranno gli autorevoli professionisti di domani, ma perché sapranno essere, soprattutto, buoni cittadini e uomini buoni. Uomini e donne che grazie al loro impegno e al supporto di capaci insegnanti sapranno dare concretezza e speranza al futuro di questa Repubblica. Questo è lo spirito per il quale oltre quaranta anni fa è stato creato il premio Francesco Balsimelli, ora Premio Rotary e come sempre, nella serata della consegna,  l'emozione degli studenti eccellenti della Repubblica di San Marino e dei loro genitori si rinnova, viva e tangibile. 
Nella serata di lunedì 9 settembre al Ristorante La Fratta il Dirigente della Scuola Secondaria ha sottolineato l'elevato livello raggiunto da anni dall'Istituto, illustrando anche l'importanza delle famiglie per il raggiungimento di ottimi risultati da parte dei giovani. Il Presidente Rotary ha voluto ricordare la recenti raccomandazioni della neo Ministra italiana Bellanova ai giovani, proprio laddove l'istruzione superiore, accompagnata da un percorso personale e professionale di seria dedizione, possa essere ulteriore e importantissimo strumento di affermazione delle proprie potenzialità. Con i ragazzi  si è complimentato per questo primo ottimo risultato raggiunto invitandoli a cercare caparbiamente  con la forza di  volontà  le risorse per proseguire un cammino degno nella scuola e nella vita. Nessuno da se è fenomeno, occorre pensare che sempre più in futuro si lavorerà assieme. Motivare i ragazzi è il primo compito della società per aiutare i giovani a cercare loro stessi in questa fase bellissima ma difficile della giovinezza. I giovani devono sentirsi e essere protagonisti, portando per il mondo il buon nome di San Marino.
 Premio Rotary 2019
Riservato ai maturati nei Licei della Rep.di San Marino con il punteggio massimo nel
Liceo Economico Aziendale:
Maiani Lorenzo
Liceo Linguistico:
Bologna Margherita
Dall'Olmo Alessia
Renzetti Chiara
Liceo Scientifico:
Alpini Davide con Lode
Bianchi Beatrice
Dolcini Federico
Ghinelli Arianna
Mattei Mirco
Veronesi Beatrice
Zafferani Pietro

eee

Rist. Righi la Taverna

Marcello Michelotti in barca per Emergency.

Lo skipper sammarinese ha raccontato la sua regata in solitario a bordo di Strolaga, un Beneteau 27.7, no stop per 1000 miglia.
Il progetto si chiama Sail4africa WE support Emergency ed unisce la voglia di vivere l'esperienza in solitario ad una raccolta fondi per il completamento di un ospedale Pediatrico ad Entebbe in Uganda di Emergency.


 

cccc

 

 

23 luglio Rist. Righi San Marino

presentato al Rotary l'ultimo impegno letterario di Sergio Barducci," Una vita piena di Futuro", la vita di Cino Mularoni.zz

la straordinaria vita di Cino Mularoni è stata raccontata questa sera alla Taverna in una conviviale rotariana.

Il presidente Rondelli ha condotto la serata in cui Sergio Barducci e Stefania Leardini Mularoni hanno presentato la storia di Cino,

quasi un romanzo che ha per protagonista il primo vero imprenditore sammarinese

che ha lasciato un'eredità tangibile e tracciato la strada per un economia basata sul lavoro...

fff

 

 

www

 

Visita del Governatore Angelo Oreste Andrisano al Rotary Club di San Marino


Lunedì 8 luglio è stata una giornata importante per il Rotary Club San Marino, che ha visto la visita del neo Governatore Distrettuale Prof. Angelo Oreste Andrisano, che con San Marino ha inaugurato la lunga serie di visite ai Clubs distrettuali. Il Prof. Andrisano, attuale magnifico Rettore dell'Università di Modena e Reggio Emilia, è stato ricevuto nel tardo pomeriggio dal Presidente Paolo Rondelli e con lui ha condotto una serie di riunioni con gli organismi di Club e con i rappresentanti Rotaract.
Il Governatore ha sottolineato come lo slogan dell'annata "Il Rotary connette il mondo" sia la sintesi di un pensiero di azione globale al servizio della comunità di appartenenza e dell'interconnessione con le altre realtà che fanno parte della nostra vita quotidiana, ma sempre nell'ottica di costruire e portare benessere. Vista la sua lunga esperienza nel settore ha poi stimolato i membri del Club a ragionare sulla positività di incentivare le nuove start-up e l'innovazione tecnologica, favorendo le nuove proposte anche tramite gli strumenti che la Fondazione Rotary può potenzialmente mettere a disposizione. Inoltre ha sottolineato come sia importante volgere l'azione associativa sempre più verso la parità di genere e la valorizzazione delle nuove professioni.
Il Presidente Rondelli, nel confermare il completo allineamento del Club Sammarinese alle linee distrettuali dell'annata, ha illustrato il programma che per l'annata accompagnerà il proprio Club, con serate dedicate ad argomenti di alto livello culturale, alla solidarietà e all'educazione civica anche tramite la disciplina sportiva, alla musica e alla promozione delle relazioni. In quest'anno sociale verranno portati avanti anche progetti interclub che hanno già collettato finanziamenti internazionali del Rotary, in particolare per l'uso della musica, grazie alla partnership con l'Istituto Musicale Sammarinese e l'Eclub2072 di Bologna, per favorire l'inclusione dei bambini con differenti abilità e disturbi di apprendimento e per fornire ai musicisti strumenti di conoscenza sulle principali patologie osteoarticolari di origine posturale che affliggono la categoria, e per il finanziamento in associazione con altri clubs emiliano romagnoli, di una borsa di studio internazionale già assegnata a un ricercatore che mira a sviluppare nuovi sistemi depurativi in contesti di alta tensione ambientale, seguendo una delle linee di azione del Rotary Internazionale, nel campo dello sviluppo sostenibile.
Il Club sammarinese ha così aperto la nuova annata che lo vedrà certamente attivo nei campi in cui è tradizionalmente attivo, come nella lotta per l'eradicazione della polio, che vede anche la Fondazione Gates e la Apple al fianco del Rotary International, e della lotta allo spreco alimentare attraverso l'educazione ai corretti stili di vita, per il quale il Past President Marco Tognacci è stato anche premiato a livello distrettuale, e in cui verranno valutate nuove forme di azione ed incontro, per aprirsi sempre più alla vita della comunità in cui è inserito.

 

 

xxx zzz

Paolo Rondelli è il Presidente del Rotary Club San Marino per l'annata rotariana 2019-20

ha ricevuto il collare dal Past President Marco Tognacci

------------------------------