Simona Rolli alla"Taverna" durante la conferenza sulla fisica delle particelle. Riceve i complimenti e un ricordo dal presidente Pietro  Berti. Sorridenti e giustamente orgogliosi i genitori, Prof. Paolo Rolli e Dott.ssa Anna Bartolini.

Una bella ragazza, sportiva e sorridente, è la relatrice che non ti aspetti per una conferenza  di  fisica teoretica.     Alla "Taverna"  Simona Rolli ha  regalato ai numerosi rotariani e agli amici presenti una  serata di grande spessore culturale e umano raccontando un'esperienza di studio, di lavoro e di impegno, la sua vita di  ricercatrice in una prestigiosa università americana e nel FermiLab, l' acceleratore di particelle nell'Illinois da cui sono giunte scoperte fondamentali nello studio dei componenti la materia. Simona, una sammarinese "maturata" al nostro Liceo Classico, abbandona presto gli studi umanistici e affascinata dalla astronomia  raggiunge Pavia per conseguire la   laurea in fisica. Poi il dottorato e  gli States, ove entra nel prestigioso gruppo degli scienziati che hanno individuato la particella  Quark top  e scritto il linguaggio "htlm" su cui si basa internet.  Concentratissimi  i presenti, intenti a comprendere gli  ardui concetti che, divulgati da una capace ed affabile conoscitrice della "materia"  (e di  un fisico lo si può ben dire..) venivano digeriti facilmente! Interessante il "question time" con domande e risposte sulla filosofia della scienza, sul rapporto con  fede, sull'etica, sul creazionismo, sulla attualità della ricerca sulle particelle. Simona ha concluso applauditissima  promettendo  di ritornare in patria  per raccontare le ultime novità nella ricerca del Bosone di Higgs, la celebre "particella di Dio".

 

FERMILAB  Batavia     e CERN  Ginevra i due acceleratori dove si ricerca il Bosone...

 

Simona Rolli fisico nucleare ricercatrice al Fermi LAB di Bathavia relatore al Rotary di San Marino

 

Particella Dio, antimateria, i neutrini e la loro massa, energia oscura e fotoni,mondo subatomico dove l'immensamente piccolo rappresenta l'universo "sterminato".

Nata a Pavia da genitori medici - Prof. Giampaolo Rolli, rotariano, per anni dirigente medico della Medicina sul territorio sammarinese e Anna Bartolini anestesista nel nostro ospedale, la sorella Raffaella lavora alla Fiat di Torino in Fisica dei materiali- si trasferisce appena nata con i genitori in Repubblica dove compie gli studi liceali, (Maturità Classica con Premio Rotary per il miglior maturato) si laurea nel 1992 a Pavia con lode, dottorato di ricerca nel 1995 discusso in sede nazionale e grazie alla lungimiranza di un giovane professore che nota le sue notevoli capacità raggiunge il FermiLab di Bathavia- Illinois negli Stati Uniti dove produce e collabora a 450 lavori scientifici sulla fisica delle particelle, grazie al lavoro con acceleratore nucleare costruito negli anni '60 anche sui progetti dell'italiano Fermi e di Einstein ed il Corso di perfezionamento a Thulm in Massachussetts.

<<Desideravo tanto studiare le stelle, il cosmo, le supernovae ...mi sono entusiasmata giorno dopo giorno a capire e conoscere le strutture costituenti dell'Universo atomi, leptoni, muoni, bosoni, neutrini e le forze Nucleari, elettromagnetiche e gravitazionali che li governano>>.

Rigore metodologico e profonda applicazione che ricorda " il cielo stellato e l'etica kantiana" sono le peculiarità di Simona, ha ricordato la Prof. Itala Malpeli già sua insegnante in una dei tanti interventi durante la serata dei soci rotariani affascinati da una relazione scientifica dinamica efficace e esaustiva sui temi che abbracciano scienza e fede (età del cosmo, Universi paralleli, la creazione) e sui riflessi concreti che la tecnologia permette di migliorare dai transistor ai navigatori, indicando la necessità di investire su scienza e tecnologia - con oculatezza per non disperdersi - perchè come ricorda Simona <<quel 4% della popolazione negli Stati Uniti con il lavoro in settori di ricerca ha permesso all'umanità di fare passi da gigante in tante direzioni potenziando l'economia ma soprattutto migliorando la condizione umana>>

Pietro Berti

 
 

 

 

Fermilab laboratorio americano dedicato allo studio della fisica delle particelle elementari situato a Batavia (Illinois), USA, ad una trentina di miglia ad ovest di Chicago, che deve il nome al celebre fisico italiano Enrico Fermi.